• Saggi e Articoli

    • copertina_papa_francescoMa ha proprio ragione il Papa a definirla Terza Guerra Mondiale?

      di Alfonso Gianni

      Il Papa non è un analista politico e quindi non si può pretendere da lui l’esattezza della definizione, ma è un fatto che essa ha sfondato anche nel campo della sinistra laica che pensa di interpretare così le varie guerre guerreggiate sanguinosamente in corso, dall’Ucraina al Medio Oriente

    • ripresa_economica_copertinNon saranno i mercati finanziari a guarire l’economia reale

      di Alfonso Gianni

      Molti indicatori economici segnalano in Europa un trend positivo ma, ad analizzare bene i dati, debiti pubblici e disoccupazione sono in aumento ovunque. Così come la diseguaglianza sociale. Solo ripensando contenuti e strutture dell’economia reale si potrà superare la crisi.

    • matteo-renzi"Renzi è il Blair italiano: social-liberista, non ha rivali"

      “Già il fatto che ci si chieda se il programma di Renzi sia di sinistra significa che non c’è più una cosa che noi chiamavamo sinistra. Non si compia l’errore di dire che Renzi è uguale a Letta o Monti. Renzi pone una sfida nuova. E di fronte a questo, o hai un armamentario critico di politica economica oppure non esisti. E infatti la sinistra non esiste, mi pare..."

    • scuols_protesteScuola pubblica e privata al tempo di Renzi

      di Alfonso Gianni

      Qualcuno è rimasto favorevolmente colpito dal fatto che il nuovo Presidente del Consiglio Matteo Renzi abbia cominciato il suo discorso alle camere dalla questione della scuola. Stando però alle parole, le recenti dichiarazioni della neoministra Stefania Giannini sono peggio che inquietanti.

    • ucraina_copertinaL’Unione europea non può assistere inerte al massacro in Ucraina

      di Alfonso Gianni
      Mentre da noi tutta l’attenzione pare concentrata sulle penose esibizioni dei Renzi e dei Grillo, mentre persino la cultura di sinistra sembra rimanere allocchita davanti al televisore che trasmette un Festival che è tutto fuorché musicale, mentre altri ancora si appassionano per le performances degli atleti sulle nevi di Sochi, si fa persino fatica a tenere il conto dei morti di Kiev.

    • tarantino_de_tarasconaL'Europa di Tartarino e l'alternativa di Tsipras

      di Alfonso Gianni
      Per invertire la tendenza c'è bisogno di una forte scossa. L'occasione può essere quella delle prossime elezioni europee. Proprio per questo in tutta Europa e anche nel nostro paese si stanno costruendo liste che appoggeranno la candidatura di Alexis Tsipras il leader del partito greco di Syriza sulla base di un programma apertamente anti-austerity.

    • tsiprasUna lista europea contro il fiscal compact

      di Alfonso Gianni
      Il tempo stringe eccome. Entro la prima decade di aprile vanno presentati i simboli per le prossime europee, mentre le liste dei candidati con le firme sottoscritte una settimana dopo. Ma non è un’impresa impossibile, se si vuole dare vita a una lista di cittadinanza, ovvero “promossa da movimenti e personalità della società civile, autonoma dagli apparati politici”

    • banca_italiaQualche notizia sull’affaire Bankitalia

      di Alfonso Gianni
      Molti si sono chiesti cosa c’entra la Banca d’Italia con l’Imu. Apparentemente nulla. In realtà il cuore del provvedimento è quello relativo al regalo alle banche e la questione dell’abolizione della seconda rata Imu il ricatto per farlo passare. La questione certamente non è semplice, ma in breve può essere così riassunta.

    • rapporto_demosDa un paese sfiduciato un messaggio per l’Europa

      di Alfonso Gianni
      L’indagine di Demos sul rapporto fra gli italiani e lo Stato ha giustamente attirato l’attenzione non solo tra gli addetti ai lavori. Ne emerge in modo piuttosto marcato un quadro di pesante demoralizzazione, anche tra coloro che, come chi scrive, hanno fatto dell’impegno politico uno degli assi principali su cui fare scorrere la propria vita.

    • Tsipras"Tsipras, per vincere la sfida e guardare a un'alleanza dei paesi del Mediterraneo". Intervista a Fausto Bertinotti

      Il dibattito italiano è azzoppato dalla sostanziale scomparsa della sinistra. Per cui, anche quando si approssima un appuntamento significativo come quello delle elezioni europee ciò che si mette in luce è la devastazione intervenuta nella sinistra italiana. E questa devastazione ha prodotto anche una concentrazione del dibattito politico sulla vicenda nazionale, che poi è diventata uno scontro in termini di schieramenti, in cui si è sostanzialmente perso l'essenziale.

    Archivio Saggi e Articoli